LA SETTIMANA SANTA SPIEGATA AI BAMBINI

COSA SUCCEDE GIORNO PER GIORNO

La Settimana Santa rappresenta una sfida per i genitori cristiani. Come spieghiamo la sofferenza di Gesù? Gesù visse una vita amando Dio, amando i poveri e dicendo agli altri che era importante essere onesti, gentili, veri, buoni e indulgenti. Dio non desiderava la sofferenza di Gesù. A Dio non piace vedere soffrire nessuno. Tuttavia, Dio non interferisce con il nostro libero arbitrio. Gesù diede liberamente la sua vita e gli esseri umani lo punirono e lo uccisero liberamente. Ma il significato più profondo della settimana Santa è certamente che la vita è più forte della morte, l’amore più dell’odio e la speranza più potente della disperazione.

Per spiegare la Domenica delle Palme e la Settimana Santa ai bambini, può essere utile questa breve agenda, con una sintesi degli eventi principali di ogni giornata fino a Pasqua.

Domenica delle Palme: la Settimana santa si apre con la Domenica delle palme, nella quale si celebra l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme.

Lunedì: è il giorno dell’amicizia. Gesù lo passa a Betania in compagnia dei suoi tre grandi amici: Marta, Maria e Lazzaro.

Martedì: Gesù rovescia i banchi dei venditori e dei cambiamonete che hanno posto al centro del tempio il “denaro” e, abusando del loro potere, opprimono gli altri per ricavane un profitto personale.

Mercoledì: Gesù è tradito da Giuda, uno dei suoi Apostoli, per 30 denari.

Giovedì santo: l’Ultima cena di Gesù, l’istituzione dell’eucaristia e del sacerdozio ministeriale, e si ripete la lavanda dei piedi effettuata da Cristo.

Venerdì santo: morte di Gesù sulla croce. La chiesa celebra la solenne celebrazione della Passione. Il Venerdì santo è tradizione effettuare la Via Crucis.

Sabato santo: è giorno in cui non si celebra l’eucaristia, e la comunione si porta solamente ai malati in punto di morte. Nella notte si celebra la solenne veglia pasquale, che, nella Chiesa cattolica, è la celebrazione più importante di tutto l’anno liturgico.

Domenica di Resurrezione: Cristo è Risorto, è la domenica di Pasqua. La Chiesa celebra la pienezza di questo evento fondamentale per la durata di otto giorni, che si concludono con la II domenica di Pasqua (la domenica successiva).



27 views0 comments

Recent Posts

See All